Blog

Dialoghi amorosi tra arpa e nacchere, note che si fanno parole

 in Blog
Concerto per arpa e nacchere. L’accordo tra due strumenti musicali diversissimi; l’accordo, in realtà, tra due cuori, due teste e due pance. Un concerto come metafora dei nostri dialoghi quotidiani, fuori e dentro il lavoro, sopra e sotto la vita. Intorno al nostro desiderio di capire e farci capire. Ieri sera ero al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, ad ascoltare un concerto di arpa e nacchere. Con Ada, mia figlia. Lui era Xavier de Maistre,…
Blog
Foto per Damiano spa di Pucci Scafini

Scrivere i testi col sovrascarpe e la cuffietta

 in Blog
Scrivere i testi per il sito di un cliente non vuol dire solo scriverli, per me significa anche qualcos’altro, che ha a che fare con i profumi, il tatto, e le parole raccontate. Per spiegarlo parto da un esempio recentissimo, il sito di Damiano. La Sicilia così vicina Damiano è un’azienda siciliana che produce frutta secca biologica e creme spalmabili, tutte bio. Stanno a Capo d’Orlando, in provincia di Messina, e li ho conosciuti qualche…
Blog

Slide per un evento? Quando decidi cosa delegare, ci guadagni

 in Blog
Faccio una piacevole confessione: ho trovato il modo per fare delle slide con il formato giusto, con i colori che c’azzeccano, in cui il testo si vede e nelle foto viene benissimo. Il modo è che non le faccio io. Un momento e ci arrivo. Scrivo lo speech, parola per parola Quest’autunno ho partecipato come relatrice a due eventi, entrambi a Milano: uno è stato Artigiani delle parole, l’altro il Marketing Business Summit. Nel primo…
Blog
foto di Antonia Galvagna per post di Annamaria Anelli: Scrivere semplice non vuol dire indossare una vestaglia

Scrivere semplice, ma senza la vestaglia

 in Blog
Stanotte pensavo che sono circa dieci anni che vado in giro a portare la lieta novella dello scrivere semplice. È diventata anche un po’ una missione? Forse sì, ma per ora non fondo una setta e mi faccio pagare per parlarne 🙂 Per me scrivere semplice ha a che fare con l’eleganza di un capo di ottima qualità, e tra un po’ ti spiego cosa voglio dire. Scrivere semplice? Da noi non si può Stanotte pensavo…
Blog
Foto per post di Annamaria Anelli - Scrivere fatica nera

Scrivere è una fatica nera, altro che storie

 in Blog
Prima gara di scherma di mio figlio Martino, 10 anni, come metafora dello scrivere. Di sicuro domenica ero più in ansia io di lui: alla mia domanda (successiva) “come ti sei sentito”, la sua risposta è stata “avevo sonno”. [Davvero ho chiesto a un uomo di esprimere a parole come si è sentito? Ma questa è un’altra storia]. Questa prima gara mi ha permesso qualche riflessione sullo scrivere che adesso condivido con te. Ma chi…
Blog
Foto Essere nerd della parola e vicere felici

Essere nerd della parola e vivere felici

 in Blog
Il 7 ottobre ero alla Cascina Cuccagna di Milano ospite di un evento organizzato da Langue&Parole. Per me è molto piacevole parlare quando il pubblico è interessato, partecipativo e ride di gusto: 45 minuti passano come 5. Ma questa volta ho anche imparato tanto dalle relatrici presenti: Elisa Tassara, Silvia Pareschi e Lodovica Cima. Elisa Tassara, che si occupa di strategie di marketing, è davvero brava e competente, ma qui parlo di Silvia e Lodovica…
Blog
Quando scrivere non basta. foto di Annamaria Anelli - Rider, un filler naturale

Ridere, un filler naturale

 in Blog
Non l’avrei mai detto che avrei riso così tanto davanti a una telecamera, giuro. Non è un segreto che preferisco scrivere invece che parlare davanti a un occhio fisso che mi fissa. (Ma adesso è ancora così vero? Ci penso un momento, dai) Un gruppo bancario europeo tra i più grandi ha chiesto a Luisa Carrada e a me di trasformare una parte del nostro sapere in pillole video e noi abbiamo detto subito sì.…
Blog
FOto per post di Annamaria Anelli: Formazione in aula, light

Formazione in pillole: breve, leggera e sostenibile

 in Blog
Da gennaio ho sperimentato un nuovo modello di formazione in aula (nuovo per me): niente più giornate intere, ma poche ore alla volta, da due a quattro. In questo post dico come è andata, ma anticipo la conclusione: mi è piaciuto un sacco! Dove ho insegnato: IED, Milano – Master in Social Media and digital PR, 4 ore x 3 incontri (già sperimentato l’anno scorso). Scuola Holden, Torino – Survival Kit, 4 ore x 12…
Blog
Foto di Marco Borgna per post di Annamaria Anelli "Sai scrivere in maniera efficace?""

Sai scrivere in maniera efficace? Veloce check-list per capire se non hai bisogno di me

 in Blog
In due mesi ho rifiutato 4 richieste di consulenza via Skype, quelle che attivo con il mio servizio di Check Up. Non sono matta né sono diventata ricca all’improvviso, ma proprio non posso aiutare a scrivere in maniera efficace chi già lo fa. Qui di seguito spiego quali sono gli elementi da tenere sotto controllo per capire se già scrivi bene e non hai bisogno di me (purtroppo). C’è anche una check-list da spuntare. Scrivere…
Blog

I segreti dei confronti in TV

 in Blog
Tutti i podcast di Francesco Costa sulle elezioni americane sono molto interessanti, così come la sua newsletter che se non arriva mi crea attacchi d’ansia (ma per ora è sempre arrivata!). Stamattina ho ascoltato il podcast  su come si fa a vincere i confronti in TV e ti suggerisco di non perderlo, perché io mi sono segnata solo un paio di cose che ti racconto qui, ma merita un ascolto attento. Il sale glielo danno…
Blog

Come raccontare un business difficile da raccontare

 in Blog
Mi aiuti a raccontare il mio business? È talmente di nicchia che se uso certe parole tecniche mi capiscono solo 10 persone. Oppure all’opposto. Avrei bisogno dei testi per il mio sito però ho un problema: come mi distinguo dagli altri se la mia attività la fanno già in tantissimi? In genere queste domande arrivano nell’email di contatto, poi si rifanno vive all’inizio della prima telefonata Skype, quella in cui io e il mio cliente…
Blog

4 cose che ho imparato di me dopo due settimane di Scuola Holden

 in Blog
Dal 26 aprile al 10 maggio ho fatto la profia alla Scuola Holden: il mio modulo si chiamava Survival Kit e serviva per introdurre i ragazzi in uscita dal biennio di Storytelling & Performing Arts al mondo-dopo-la-Holden. Il mondo fuori può sembrare l’apocalisse dopo che trascorri due anni a studiare narrazione in ogni sua forma, vai in una scuola bellissima, sei circondato da compagni motivati come te e hai a disposizione insegnanti in gamba, tutor e…